DONNE IN ROSA - VALCHIAVENNA chi siamo

Le "Donne in rosa Valchiavenna” sono un'associazione di volontariato (senza scopo di lucro) di donne della Valchiavenna che, in modi diversi, direttamente o indirettamente, hanno conosciuto il tumore al seno. Siamo attive dal 2011.

Obiettivo principale della nostra attività è la diffusione della cultura della prevenzione, proponendo iniziative diverse ed il più possibile aperte a tutti.

In particolare, promuoviamo concretamente la prevenzione attraverso:

- la diagnosi precoce (se il tumore è diagnosticato in fase iniziale le possibilità di guarigione superano il 90%)

- la prevenzione primaria (per ridurre il rischio di ammalarsi e per mantenersi in salute), in particolare promuovendo adeguati stili di vita (movimento ed alimentazione).

Collaboriamo con le istituzioni locali: l'ATS della Montagna Azienda Territoriale sanitaria, l’Azienda Sociosanitaria della Valtellina e dell’Alto Lario, l'Unità di Senologia dell'Ospedale di Gravedona, i Comuni della Valchiavenna, della Valtellina e dell'Alto Lario, la Comunità Montana Valchiavenna, le scuole e le associazioni del territorio.

Partecipiamo all'organizzazione dell'Ottobre in rosa dell'ATS della Montagna, dedicato alla prevenzione.

Abbiamo promosso momenti di informazione con noti esperti scientifici, incontri aperti gratuitamente alla popolazione, relativamente all’importanza dell’alimentazione, della genetica, dello sport, del movimento e della prevenzione dei tumori.

Organizziamo, anche in occasione della Notte Bianca, il Lato Rosa della prevenzione, con la proposta di visite senologiche ed ecografie a costi contenuti ed in un ambito non sanitario, avvicinando alla prevenzione in particolare le donne giovani (per cui non è previsto lo screening mammografico gratuito del Sistema Sanitario), che non hanno mai fatto, e che forse non farebbero, controlli senologici. Proponiamo visite senologiche gratuite alle giovani donne, per sostenere l'abitudine alla prevenzione sin dalla giovane età.

Questa iniziativa ha anche un'edizione estiva, il Lato rosa dell'estate, che propone visite senologiche ed ecografie anche a Campodolcino, in Valle Spluga, durante le vacanze di Ferragosto

Abbiamo da anni una collaborazione stabile con le associazioni del nostro territorio per l’organizzazione della "Camminata in rosa/corsa con i campioni-Insieme per la vita", tradizionalmente legata alla gara internazionale KM Verticale Chiavenna-Lagunc (record del mondo dei KM verticali). Durante la camminata i migliori atleti del mondo di corsa in montagna affiancano le associazioni promotrici e tutti i partecipanti, in solidarietà con la ricerca contro i tumori e per la promozione della salute e del benessere. 

Il tumore al seno in Italia riguarda una donna su 8, una diagnosi ogni 15 minuti, è costantemente in crescita.

Il 30% dei tumori colpisce proprio le donne giovani, negli ultimi anni sensibilmente di più ed in forma sempre più aggressiva. Oltre il 50 % dei tumori al seno viene diagnosticato nelle donne al di sotto dei 55 anni.

È il tumore che colpisce più frequentemente le donne, ma è anche quello da cui è più possibile guarire. Di tumore al seno si può guarire e soprattutto lo si può prevenire. Proprio questo è l'obiettivo del nostro gruppo. La percentuale di guarigione supera il 90%, se la diagnosi è precoce: prevenire è quindi la nostra parola d'ordine.